COS’È L’ACAI

COS’È L’ACAI

È la bacca di un albero che cresce principalmente nello stato del Pará, in Brasile, ma presente in tutta la foresta amazzonica

Per secoli, la dieta principale delle popolazioni native del Brasile si è basata sulle bacche di açaí, ritenendole giustamente ricche di nutrienti. Ancora oggi, in molti villaggi amazzonici rappresentano il 42% dell’apporto calorico totale.  In lingua tupì letteralmente significa “[frutto che] piange o espelle acqua“. Dal vocabolo dei nativi Tupì – un tempo una delle più importanti popolazioni indigene del Brasile – è poi derivato il portoghese-brasiliano açaí (si pronuncia però “assaí”).

A meno che non ci si trovi in Brasile, a poca distanza da un mercato che commercializza le bacche fresche, la purea che tanto piace si trova principalmente congelata o surgelata o in polvere.

L’açaí è ricco di prolifenoli, principale, antociani e alcuni studi indicano che ha una quantità maggiore di questi antiossidanti rispetto a more e mirtilli, quindi il consumo frequente di açaí in combinazione con una dieta equilibrata può fornire diversi benefici per la salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *